Menu Veg per tutta la famiglia: n°8

Menu Veg per tutta la famiglia: n°8

I giorni della settimana passano davvero troppo in fretta! Siamo già alla fine di Maggio..facendo un rapido calcolo molti ragazzi (escluse le scuole materne) sono prossimi alla fine della scuola, ci avviciniamo al periodo che da ragazza amavo di più in assoluto, estate = spensieratezza e lunghe dormite…ora da mamma, il lusso principale di quando anche la primogenita sarà a casa è quello di non dover correre con la macchina e avere orari scolastici per il secondo! Ma veniamo al nostro menù, l’ottavo…non riesco a fornirvene uno ogni settimana perchè sono dettagliati di foto e cerco sempre di variare molto le proposte…però il blog è ricco di altri contenuti da cui potete prendere sempre spunto…non dimenticatelo! 😉 

Bocconcini di patate e lenticchie rosse

Questa ricetta è all’interno  del nostro libro “Secondi Vegani“, la versione di oggi, è leggermente rivisitata! Andate comunque a guardare tutte le ricette che ci sono in questo libro, con una sezione dedicata anche ai formaggi vegetali! Dimenticavo…settimana scorsa le ho proposte al corso a domicilio e sono piaciute tantissimo…a grandi e piccini!

Ingredienti (circa 20-22 bocconcini in base alla dimensione)

1 scalogno

50 g di lenticchie rosse decorticate

300 g di patate

olio e sale

pangrattato –farina di mais (opzionali per la panatura)

Preparazione

Portate a bollore le patate. Nel frattempo fate rosolare lo scalogno con poco olio, aggiungete le lenticchie (precedentemente sciacquate) e al bisogno aggiungete poca acqua necessaria alla cottura. Salate e fate raffreddare.

Unite le lenticchie alle patate schiacciate e formate i bocconcini (della dimensione che volete). Potrete poi passarle nel pangrattato o farina di mais (per una versione gluten free), adagiarle in teglia (rivestita da carta da forno) e farle cuocere per circa 15 minuti a 180°.

Cosa ci abbino? Una bella caprese di verdure fresche, crude con olio, semini e limone!

Gnocchi senza glutine con spinaci

Con mio figlio di due anni sempre con me a pranzo, devo inventarmi di tutto…allora questo mix di farine senza glutine, associato alle patate e agli spinaci mi è parso un ottima soluzione per abbinare carboidrati e legumi! Con questa quantità ci abbiamo mangiato in due (in modo abbondante) e ne ho congelato 1 porzione bella ricca!

Ingredienti(3-4 porzioni scarse)

320 g  di patate già lessa

60 g di farina di ceci

45 g di farina di riso

15 g di farina di lupino

10 g di farina di grano saraceno

100 g di spinaci (peso da lessare)

Preparazione

Lessate e fate raffreddare le patate. Schiacciatele, unite man a mano le vostre farine (potete usare anche solo riso e ceci, omettendo saraceno e lupino, vedete voi), ho frullato gli spinaci e ho unito tutto fin tanto che non risultasse un composto compatto e che non si attaccasse più di tanto alle mani!

Li ho conditi con pesto di melanzana…arriverà anche questa ricetta…perchè non ricordo le quantità esatte con cui l’ho realizzato! 😛 Andrà benissimo anche il sugo che avete a casa!

Tagliolini all’ortica in crema di asparagi

Complice l’acquisto dei tagliolini al mattino al biologico ho realizzato una crema usando pochi semplici ingredienti…la crema è rimasta piuttosto liquida, io ne ho usato una parte per condirci la pasta, il resto il giorno dopo da usare come “brodo” per la pastina…che i miei figli adorano!

Ingredienti

14 asparagi

1 cipollotto fresco

1 patata

50 g di piselli sgranati

400 g acqua (regolatevi voi per la consistenza finale!)

Tagliolini o altra pasta a vostra scelta

olio evo, sale e paprika

Preparazione

Dovete creare la classica crema con tutte le vostre verdure (avendo cura di lasciare e far cuocere da parte alcune punte degli asparagi), soffriggendo per alcuni minuti il cipollotto con olio evo, aggiungete poi tutte le altre verdure e fate cuocere per circa 15-20 minuti…se volete una crema più densa, ricordatevi di mettere meno acqua. Io ci ho condito i tagliolini e conservato per il giorno dopo.

Il commento di M.Alessandra Tosatti, Biologa – Nutrizionista

Anche questa settimana il menù di Natural Vegan Chef propone delle ricette perfette per grandi e piccini! In particolare, vi segnalo gli gnocchi di patate e spinaci che, oltre ad essere senza glutine e quindi adatti ai celiaci, prevedono nel’impasto le farine di legumi, un ingrediente poco conosciuto ma ideale per consumarli in una forma diversa che ne mantiene le caratteristiche nutrizionali, prestandosi a tantissimi utilizzi, sia salati che dolci. Un’altra ricetta sicuramente da provare è quella dei bocconcini di patate e lenticchie rosse, veloci, cotti al forno e ottimi per offrire i legumi in un modo appetitoso che unisce la croccantezza della panatura alla morbidezza dell’interno. Fatevi aiutare dai bimbi quando è il momento di realizzare i bocconcini: si divertiranno a maneggiare l’impasto creando forme sempre diverse e fantasiose e non vedranno l’ora di assaggiare il risultato del loro lavoro! Anche questa ricetta può essere adatta a chi soffre di intolleranza al glutine, è sufficiente utilizzare la farina di mais per la panatura.

Torta erbazzone

Sempre dal nostro libro dei Secondi Vegani (e con uno scatto di quando lo proposti ad uno dei nostri corsi di cucina) , condivido con voi la ricetta per fare la torta erbazzone, che in famiglia adoriamo tutti…e vi dirò di più, è uno dei modi in cui mia figlia di 4 anni mangia molto volentieri tutto ciò che è “verde”! 😉

Ingredienti

Brisè (vedi ricetta)

500 g spinaci (o misto con erbette)

100 g di tofu (potete anche metterne 30 g in più!)

noce moscata

sale

olio

Preparazione

Preparate la brisè, come da ricetta. Fate cuocere gli spinaci o le erbette, colate se in eccesso d’acqua, frullate con il tofu, aggiungete noce moscate e salate.
Stendete metà della brisè (tra due foglie di carte da forno) forellate con la forchetta, farcite con il ripieno e coprite con il resto della brisè. Ungete, bucate nuovamente e fate cuocere per circa 40 minuti a 180°.

Noi ci abbiamo mangiato insieme le chips di patate!

Piadina

Se una sera si ha un po’ meno voglia di cucinare, si è stanchi dalla giornata di lavoro, dai capricci dei figli e avete delle buone piadine con olio extra vergine in frigo…potete realizzare questo piatto in velocità e senza troppa fatica! Io quando riesco autoproduco tutto, ma se capitate al supermercato e le trovate prendetele…non si sa mai! Mia figlia che ha 4 anni, le mangia più o meno dai suoi due anni e mezzo, basta tagliarle a rotolini sottili e il gioco è fatto!

Ingredienti per il ripieno

Insalata o rucola

Pomodoro (quelli che preferite)

Salsina di tofu, pomodori secchi e olive
Listarelle di avocado

Tofu al basilico o alle olive

Verdure a vostra scelta (quelle che preferite e che avete)
Più tutto ciò che avete da usare anche come svuota frigo

Preparazione

Assemblate la piadina come più gradite, (la salsina di tofu si ottiene frullandolo insieme ai pomodori secchi e alle olive, aggiungendo del latte vegetale fino a farlo diventare una crema); condite, assemblate e tagliate!

Personalizzate ogni ricetta a vostro gradimento! 🙂

 

Follow:
Samantha

Sono mamma di due bimbi vegani, insegnante di cucina naturale che lavora a Milano tenendo corsi di cucina, piccoli eventi, corsi a domicilio e insieme a Natural Vegan Chef ho realizzato la collana di libri Veg&Veg editi da Età dell’Aquario.
Mi occupo prevalentemente di ricette per famiglie che sono alla ricerca di cose facili da realizzare e adatte a tutti, piccoli inclusi!

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.