Lievito alimentare in scaglie

Lievito alimentare in scaglie

Nell’alimentazione vegetariana e vegana si tende ad usare come insaporitore, è molto gustoso ed un ottima fonte di minerali, vitamine e aminoacidi.
Essendo essiccato non ha la funzione di quello fresco; per beneficiare di tutte le sue proprietà è meglio consumarlo a crudo, sopra la pasta, le vellutate, per realizzare condimenti, ma anche nelle insalate! A volte mi capita di usarlo invece come guarnizione finale di pasta al forno o torte salate, preferisco comunque usarlo sempre (o quasi) a crudo! 

 

Il commento della nutrizionista: Silvia Goggi

Perchè usarlo e come e che differenza c’è con quello fresco?

La differenza con quello fresco è quella di essere inattivo, ma ricco di nutrienti come zinco e anche ferro. Attenzione per chi non deve consumare glutine al terreno di coltura del lievito: deve essere melassa e non un cereale glutinous.

 

Io mi trovo molto bene con quello che si trova nei negozi biologici, voi, come lo utilizzate? Lo conoscete? E’ davvero ottimo anche mescolato in parti uguali alle mandorle frullate!

Follow:
Samantha

Sono mamma di due bimbi vegani, insegnante di cucina naturale che lavora a Milano tenendo corsi di cucina, piccoli eventi, corsi a domicilio e insieme a Natural Vegan Chef ho realizzato la collana di libri Veg&Veg editi da Età dell’Aquario.
Mi occupo prevalentemente di ricette per famiglie che sono alla ricerca di cose facili da realizzare e adatte a tutti, piccoli inclusi!

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.