Formaggetta di pistacchi

Formaggetta di pistacchi

Da quando sono diventata vegana (prima e insegnante di cucina dopo ) mi sono avvicinata a piccoli passi a tutto ciò che è l’autoproduzione…ieri al parco con i bimbi sbucciavo i pistacchi (perchè il tempo da mamma è sempre limitato, allora mi sono portata due vaschette, una per le bucce, una per i pistacchi puliti…e mio figlio, intanto ci giocava!!!) per fare questa formaggetta che era da tantissimo che non realizzavo! Solo solita fare sempre gli stessi formaggi vegetali e a volte mi dimentico di certi piatti, che restano nel cassetto della memoria…sempre deliziosi e versatili!

Piccolo errore di oggi: ho messo poco addensante, mi sono distratta (seguendo i bimbi, a chi non capita?) e credo di aver pesato meno di 50 grammi…quindi è rimasta piuttosto morbida…nessun problema, per condirci il pane, le gallette, ma anche la pasta, va benissimo! 😉 Dagli sbagli si può sempre rimediare! 

Formaggetta di pistacchi

Ingredienti

80+3-4 pistacchi

8-10 g d’olio evo

1 cucchiaino raso di sale

50 di fecola di patate

320 g di acqua

Potete realizzarla anche con gli anacardi, come in foto, con l’altra frutta secca non ho mai provato, ma se lo fate voi, fatemi sapere! Altri formaggi vegetali sono disponibili sul nostro libro di ricette: Secondi Vegani!

Preparazione

Tenete da parte i 3/4 pistacchi che taglierete grossolanamente al coltello. Frullate i restanti 80 grammi in un robot da cucina. Portate insieme agli altri ingredienti in pentola e fate cuocere per circa 10 minuti. Oliate un contenitore, versate sul fondo i pistacchi, versate il composto ottenuto e lasciate raffreddare completamente prima di mettere in frigo almeno per un giorno!

Nella seconda foto, vedete la versione morbida…che otterrete mettendo semplicemente meno addensante!

Follow:
Samantha

Sono mamma di due bimbi vegani, insegnante di cucina naturale che lavora a Milano tenendo corsi di cucina, piccoli eventi, corsi a domicilio e insieme a Natural Vegan Chef ho realizzato la collana di libri Veg&Veg editi da Età dell’Aquario.
Mi occupo prevalentemente di ricette per famiglie che sono alla ricerca di cose facili da realizzare e adatte a tutti, piccoli inclusi!

2 Comments

  1. Corinna
    10 maggio 2018 / 23:16

    Io ho provato con noci del Brasile e con mandorle, ma senza la fecola e lasciando riposare per un paio di giorni (fermentano) e abbiamo apprezzato.

    • Samantha
      Autore
      16 maggio 2018 / 22:48

      Mi fa piacere! 🙂 Mi ero persa questo commento, sorry!

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.