Essere Vegan, una scelta per una vita più consapevole

Essere Vegan, una scelta per una vita più consapevole

Voglio raccontarvi brevemente di me, di chi sono e del perchè ho deciso di cambiare la mia vita!
Vivevo in Liguria, in un piccolo paesino, dove ci si conosce tutti, o quasi, insieme a mia mamma…e i suoi gatti…tanti gatti! I miei genitori si sono separati quando io avevo 10 anni, e questo ha fatto si che io crescessi più velocemente degli altri bambini, ho imparato a farmi la pasta molto presto e ho imparato molto presto il concetto d’empatia.

Ho sempre dovuto mettermi nei panni degli altri e cercare di mediare tra i miei genitori, che in quegli anni, non andavano proprio molto d’accordo…ma al di la di questo, sono sempre stata una bambina responsabile e con la testa sulle spalle (e ovviamente questo a detta anche di mia mamma…ma soprattutto anche per le lotte continue che facevo con chi era ribelle alla mia età e io, invece, ero una ragazzina piuttosto tranquilla!).
Sono cresciuta nel ristorante di famiglia, di mio papà, dei miei nonni…e ho sempre visto molti cibi diversi, cucinati, vivi, ancora da uccidere…da piccoli si capisce forse, relativamente poco o magari si crede, prevalentemente a quello che dicono gli adulti…però io dentro di me già sapevo che c’era qualcosa di sbagliato…più volte ho raccontato della mia paura di quando l’aragosta strideva in pentola viva e io scappavo dalla cucina…ecco, forse, nel profondo del mio cuore, io già sentivo di essere vegan…

L’anno del cambiamento

  

Nel 2005 per me c’è stata la vera svolta, a  21 anni, ho deciso che non avrei più mangiato ciò che aveva un volto…e niente, da li, è un po’ come se fossi rinata.

L’informazione è stata l’arma vincente che mi ha sempre permesso di far stare tutti sereni, in quegli anni non c’era così tanta informazione e notizie sul mondo veg (era ancora una cosa un pochino più di nicchia)…e per diversi anni sono stata vegetariana…sono cresciuta in meglio e sono diventata la persona che sono oggi!

Da 4 anni mi relaziono in questa realtà sotto una veste nuova, quella di mamma! Per i miei figli ho scelto questo tipo d’alimentazione perchè credo che sia la migliore in assoluto e ovviamente non avrei potuto fare diversamente…le difficoltà di chi ti rema contro ci sono sempre, ma essendo informata, seguita a livello medico…mai nessuno potrà smuovermi da questo tipo di vita!

Rispetto gli animali, rispetto gli altri, perchè non dovrei essere rispettata e compresa? Non credo che sia giusto nutrirsi di altri esseri viventi e per me questo non ha bisogno di ulteriori spiegazioni, sto cercando di trasmettere questi valori ai miei figli che un domani decideranno autonomamente cosa fare…ricordatevi bene, siano noi che decidiamo se mandarli in una scuola privata o pubblica, battezzarli oppure no, perchè la scelta alimentare dovrebbe essere diversa?

In 13 anni in questo mondo mi sono per così dire, fatta le ossa, mi piace, attraverso il mio lavoro, stupire, informare su quanto l’essere vegan sia prima di tutto una forma d’amore, verso noi stessi, gli animali, includendo un cibo colorato, saporito, pieno di varietà e quindi far capire non solo quanto sia possibile esserlo, ma anche diventarlo!
Non vedo alcuna differenza nell’animale che accarezzo a casa (il mio cane) e quello che molti portano in tavola (ad esempio il maialino), insegnarlo e farlo capire ai miei figli e la mia missione!

Un abbraccio virtuale a tutti!

Follow:
Samantha

Sono mamma di due bimbi vegani, insegnante di cucina naturale che lavora a Milano tenendo corsi di cucina, piccoli eventi, corsi a domicilio e insieme a Natural Vegan Chef ho realizzato la collana di libri Veg&Veg editi da Età dell’Aquario.
Mi occupo prevalentemente di ricette per famiglie che sono alla ricerca di cose facili da realizzare e adatte a tutti, piccoli inclusi!

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.