Crostata Black Forest

Crostata Black Forest

A volte nella vita le cose non vanno proprio come dovrebbero… ebbene, mai perdersi d’animo!  Bisogna analizzare il problema e con grande coraggio cambiare i propri piani per raggiungere il nostro obiettivo! In questo caso l’obiettivo era avere un dolce, ma non un dolce come tutti: la buonissima Black Forest, vegana e senza glutine.

Crostata Black Forest

Ingredienti per il pan di spagna

80 gr farina di mandorle non pelate

20 gr farina di cocco

80 gr fecola di patate

80 gr farina di riso

30 gr cacao amaro

150 gr zucchero grezzo di canna

50 gr burro di soia

50 gr olio di girasole

1 bustina di lievito

vaniglia

200 ml latte di soia

 

Ingredienti

Per la base

100 gr cioccolato fondente

Per farcire

Marmellata di frutti di bosco q.b.

crema di cioccolato alle nocciole q.b.

cacao in polvere q.b.

Potrebbe interessarti anche questa ricetta: crema spalmabile con cacao e cannellini!

Preparazione

Preriscaldate il forno a 200° (in base al vostro forno regolatelo a 180° se il forno è molto forte. Modalità statico non ventilato). Unite tutte le farine e la fecola e mescolate, aggiungete lo zucchero, poi i grassi: burro e olio; mescolate, e poi a poco a poco il latte di soia. Una volta ottenuto un composto omogeneo unite la vaniglia e il lievito. Imburrate e infarinate a teglia che avete scelto, versate il composto ed infornate. Fate cuocere per 40 minuti. Sfornate, fate raffreddare prima di sformare il pan di spagna, che sarà molto delicato, non contenendo glutine.

Ed ecco che accade il disguido… sbaglio a vedere l’orario… e sforno la torta dopo soli 20 minuti…. e non faccio neanche la solita “prova stecchino”… dopo aver lasciato il dolce raffreddare..l’ho tagliato delicatamente , ed ecco che mi rendo conto che qualcosa non va… il cuore era crudo… insomma, non mi perdo d’animo e taglio la parte cotta, la sbriciolo in un recipiente e aggiungo 100 gr di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.

Faccio raffreddare finchè riesco a modellare il composto e formo la base della crostata su carta forno.

Copro con marmellata di frutti di bosco biologica, e crema alle nocciole (io ho usato la rigoni vegan che avevo in casa, ma potete usare quella che preferite o autoprodurla) che ho fatto sciogliere nel microonde per pochi secondi.

Fate raffreddare, spolverate con cacao amaro e fate riposare in frigo.

Follow:
Simona

Architetto con la passione per la cucina vegana. Ha lavorato come insegnante di cucina in tutta Italia, e come Chef di eventi come la Veg Week del Fuorisalone di Milano e il Temporary Restaurant da Eataly-Bari. Autrice con Natural Vegan Chef della Collana Veg&Veg, attualmente collabora nella creazione di ricette. Simona è specializzata nella cucina vegana “tradizionale”, nella Pasticceria, e nel gluten-free.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.